Prenota le tue vacanze in Emilia Romagna!






 2 notti (27/05 - 29/05) per  2 adulti, Bed and breakfast

Arte in città

Parma, una città in cui rimangono ancora chiare le tracce delle epoche storiche, i tesori di grandi protagonisti della pittura e della musica, i misteri e le leggende di dame e cavalieri.

- Cattedrale: dedicata a Maria Assunta, è considerata una delle più alte espressioni del Romanico padano- All’interno, tra i molti capolavori, la celebre “Deposizione” di Benedetto Antelami e la cupola con l’affresco del Correggio dedicato alla Madonna.

- Battistero: iniziato nel 1196 dall’Antelami e dalle sue maestranze; compiuto nel 1307, rappresenta una delle maggiori fusioni tra Romanico e Gotico. Esternamente presenta un ricchissimo apparato scultoreo e pittorico.

- Chiesa e chiostri di San Giovanni Evangelista: il complesso monastico risale al X secolo, ma la chiesa è stata ricostruita tra ‘400 e ‘500. All’interno di essa troviamo la splendida cupola del Correggio e diversi affreschi giovanili del Parmigianino. Famosa la biblioteca con oltre 20.00 volumi.

- Santa Maria della Steccata: chiesa nata per volontà popolare allo scopo di conservare un’immagine della Madonna, considerata miracolosa e dipinta su di uno steccato. All’interno del presbiterio mostra il ciclo delle Vergini Sagge e delle Vergini Stolte del Parmigianino.

- Palazzo della Pilotta: iniziato verso la fine del’500, il complesso doveva ospitare i servizi della corte farnesiana; già dal Seicento fu utilizzato come contenitore culturale, ruolo svolto ancora oggi ospitando la Galleria nazionale, il Teatro Farnese, il Museo Archeologico, la Biblioteca palatina e altre importanti istituzioni culturali ed artistiche.

- Teatro Regio: costruito tra il 1821 e il 1829, in stile neoclassico, per volontà della Duchessa Maria Luigia; è diventato il tempio del melodramma verdiano grazie alla ricca stagione d’opere e, soprattutto, alla competenza riconosciuta ai “loggionisti”.

- Museo Glauco Lombardi: allestito elle sale del Palazzo di riserva, accoglie soprattutto opere, arredi, abiti e cimeli storici della Duchessa Maria Luigia; ma vis sono anche testimonianze di napoleone Bonaparte e una raccolta di dipinti e incisioni del XVIII secolo, di artisti parmensi e francesi.

Guide al territorio che potrebbero interessarti
Arte e Cultura
Gli edifici teatrali piacentini possono idealmente essere divisi in due gruppi: da un lato il teatro Municipale legato in particolare alla tradizione ottocentesca del melodr...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Piacenza è tra i più importanti centri dell’intera Europa, luogo di passaggio e di collegamento, dove si incontrano antiche strade e l’arteria fluviale del Po. Fervono le at...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Il patrimonio culturale modenese è caratterizzato dalla presenza di diverse collezioni dedicate alla storia dell'immagine che vanno dalla fotografia, al disegno, alla grafic...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
La via Francigena, o Romea, è il percorso di un pellegrinaggio che da Canterbury portava a Roma e costituiva una delle più importanti vie di comunicazione europee in epoca m...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Piacenza nella prima metà del Cinquecento diventa ducato Farnesiano e si avvicina così, con qualche ritardo rispetto al territorio lombardo, alla grande stagione del Rinasci...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Immergetevi nella storia grazie alle prima Università del mondo occidentale, fondata nel 1088 a Bologna, che ancora oggi costituisce un punto di riferimento per il mondo acc...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Tra le provincie di Parma e Piacenza, un circuito di castelli che consente la visita a ben 24 manieri. Dalla fertile pianura alle verdeggianti colline, vi conquisteranno le...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Ricca e multiforme è l'offerta museale piacentina. Un percorso di visita si snoda tra testimonianze di Arte antica e contemporanea; i Musei Civici di Palazzo Farnese, la Gal...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
- Fondazione Magnani – Rocca: da Goya a Durer, da Cezanne a Morandi: una prestigiosa collezione d’arte in una villa immersa nel verde. - Museo Ebraico Levi: la storia ebraic...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Il Palazzo Ducale di Modena fu costruito a partire dal 1634 su progetto dell’architetto romano Bartolomeo Avanzini, il Palazzo ha ospitato per più di due secoli la Corte Est...
Vai alla scheda
Le migliori strutture per le tue vacanze in Emilia Romagna
direttamente nella tua email!
Hai bisogno d’aiuto?
Emilia Romagna: terra da scoprire!
Seguici:

Emiliaromagnawelcome.com - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02540800394
Credits TITANKA! Spa © 2016