Prenota le tue vacanze in Emilia Romagna!






 2 notti (31/05 -  2/06) per  2 adulti, Bed and breakfast

Vie d'Acqua: in barca nel Delta del Po - Goro

Comacchio

Il toponimo Goro deriva da Gaurus, un vecchio ramo del Po di derivazione del Volano. Il nome stesso, perciò, sottolinea in partenza il legame tra il paesino sviluppatosi nel corso del XVIII secolo a ridosso dell'argine destro del Po, e l'elemento acqua. Il fiume Po e il mare Adriatico si rivelano fonti preziose per il popolo gorese; il fiume regala panorami incantevoli di natura incontaminata e il mare offre agli abitanti del paese la possibilità di praticare una propizia attività commerciale quale la pesca. Molti sono i turisti che ogni anno scelgono Goro e la vicina Gorino come punto di partenza per godersi un'escursione in barca, curiosi di scoprire le bellezze nascoste del Delta e accompagnati da equipaggi competenti e altamente preparati sulla storia e le tradizioni del territorio.

SACCA DI GORO

La Sacca di Goro è un'ampia insenatura a forma di mezzaluna e con la sua superficie di 2.000 ettari rappresenta una delle maggiori lagune salmastre dell'Alto Adriatico.

Parte preziosa del territorio del Parco del Delta del Po, la Sacca è un'area conosciuta per la produzione di molluschi, in particolar modo le vongole, che in questi fondali sabbiosi trovano un habitat ideale per il loro sviluppo.
Nella Sacca, dimorano anche numerose specie di avifauna acquatica, mentre per quanto concerne la fauna ittica, oltre ai mitili da allevamento, vi sono ostriche, cefali, anguille, orate e branzini.
A circa mezzo miglio dal porto di Goro, si erge un'edicola votiva dedicata a Sant'Antonio, protettore dei naviganti e dei pescatori; ogni anno, nel mese di giugno ,l'effigie viene portata in processione fino al centro della Sacca, appuntamento che aduna una gran quantità di turisti.

SCANNONE DI GORO

Meglio conosciuto nel mondo del turismo come “Isola dell'Amore”, lo Scannone è un recentissimo lembo di terra emerso a conseguenza dell'avanzamento del fiume Po. La bassa vegetazione che lo ricopre è composta essenzialmente da giunchi palustri, canneti, salicornie e tamerici, ed è rifugio per le numerose specie di volatili che frequentano l'isola, soggetti perfetti per le foto scattate dagli appassionati del birdwatching.

LANTERNA VECCHIA

La Lanterna Vecchia, è l'antico faro che un tempo illuminava la via dei marinai.

Fu costruita nel 1864, in prossimità della foce, ma i progressivi depositi fluviali allontanarono progressivamente il faro dal mare, rendendolo inutilizzabile. Oggi la Lanterna è stata recuperata e adibita ad osservatorio naturalistico sulla Sacca di Goro; è possibile raggiungerla via mare partendo dal porto di Gorino.

IL FARO

Il Faro di Goro fu costruito nel 1950 per sostituire l'ottocentesca Lanterna Vecchia, distante ormai alcuni chilometri dalla foce e quindi inutilizzabile.

Di base cilindrica e alto circa 22 metri, è sormontato da una lanterna che ha un fascio luminoso di 10 miglia; attigua al faro si trova la “casa del guardiano”.

Come la Lanterna Vecchia, il faro è raggiungibile via mare e con la sua bellezza rappresenta una delle attrattive principali della zona.

Guide al territorio che potrebbero interessarti
Wellness & Sport
Fitness e avventura nella pineta di Cervia
Cervia - Milano Marittima
La Pineta di Cervia-Milano Marittima rappresenta la propaggine meridionale del caratteristico complesso forestale che anticamente si estendeva verso sud dal Po di Primaro (o...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Benessere e pini centenari di Cervia
Cervia - Milano Marittima
Da piazza Garibaldi, proseguendo verso Nord, superato il ponte sul porto canale, ci troviamo su via G. di Vittorio; oltrepassata la rotonda di via Malva Nord percorriamo il...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Bologna è il cuore della Motor Valley. Qui trovate il meglio dell’industria italiana dei motori, come Lamborghini e Ducati. Non lontano da Bologna anche la Ferrari ha messo...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Riccione Terme eccelle nella cura del corpo e la salute. Il segreto è nelle quattro fonti delle terme (sulfuree salso bromo iodiche e magnesiache), che sono il filo cond...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
La costa riccionese vanta numeri da record: 135 stabilimenti dedicati al vostro benessere, 3500 ombrelloni ad accogliere i turisti, 41 postazioni di salvat...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
La bicicletta è il mezzo ideale per esplorare e vivere appieno la natura e il paesaggio del Delta del Po. Da Goro è possibile percorrere itinerari ciclo-pedonali...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Un esempio delle eccellenze sportive di Riccione è lo Stadio del Nuoto che ogni anno ospita manifestazioni e gare di livello internazionale. L’impianto dispone di due piscin...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Tutto il divertimento dei parchi tematici della Provincia di Ravenna; dalle esperienze adrenaliniche dei parchi divertimento con attrazioni mozzafiato alla pace e alla...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Ferrara in Bici
Ferrara
"Ferrara città delle biciclette", non è solo una leggenda, ma la realtà della vita cittadina. Il motivo? Perchè il piacere dato da una visita a questo magnifico territorio p...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Itinerario termale
Ravenna e i lidi
Città di ineguagliabile fascino, Ravenna è un vero e proprio scrigno, conserva tesori che rappresentano alcuni dei momenti più alti della storia dell'arte. Il territorio circosta...
Vai alla scheda
Le migliori strutture per le tue vacanze in Emilia Romagna
direttamente nella tua email!
Hai bisogno d’aiuto?
Emilia Romagna: terra da scoprire!
Seguici:

Emiliaromagnawelcome.com - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02540800394
Credits TITANKA! Spa © 2016