Prenota il tuo soggiorno!






 2 notti (16/12 - 18/12) per  2 adulti, Bed and breakfast

Le vie del gusto di Parma

Parma-Piacenza

La Provincia di Parma, la più ricca di prodotti tipici tutelata da marchi di qualità, dedica ad alcuni di essi, come a veri capolavori del gusto, tre musei ce vogliono essere allo stesso tempo luoghi di memoria delle tradizioni e delle tecniche e, soprattutto, luoghi d’esperienza e di conoscenza del gusto unico di questi prodotti.

- Strada del Prosciutto e dei Vini dei colli: sulle prime colline a sud-est di Parma, l’aria frizzante e una lenta stagionatura creano il “dolce” Prosciutto di parma che, accompagnato dai vini prodotti sulle stesse colline, delizia i palati dei golosi; dalle stesse zone è giusto ricordare anche il salame di Felino, il Parmigiano Reggiano e il Tartufo Nero di Fragno, per completare degnamente la tavola dei sapori. Questo territorio accoglie castelli, pievi e altre bellezze artistiche e naturali, per creare un percorso turistico assai piacevole, magari da compiere durante il Festiva del prosciutto a settembre o la Fiera del Tratufo Nero di Fragno fra ottobre e novembre.

- Strada del Culatello di Zibello: questo itinerario si snoda tra la Via Emilia e il Po; in un territorio dove la nebbia invernale è una parte fondamentale del paesaggio e gioca un ruolo decisivo, dando la giusta umidità alle cantine, nella creazione quello straordinario trionfo di sapore che è il Culatello di Zibello DOP. Tra castelli e musiche verdiane, il nobile culatello primeggia su di una vera corte di prelibati salumi ai quali si affiancano il Parmigiano Reggiano e la Fortana del Taro. La Strada valorizza questo percorso attraverso numerose iniziative enogastronomiche; fra tutte la rassegna November Porc.

- Strada del Fungo Porcino di Borgotaro: nello splendido scenario naturale dell’alta Val Taro, tra boschi e torrenti si snoda l’itinerario dedicato ad uno dei più particolari prodotti tipici del parmense: il Fungo Porcino di Borgotaro, l’unico a vantare il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta; l’ingrediente che nobilita la tradizione culinaria di questi luoghi, arricchita da Parmigiano Reggiano, tortelli d’erbetta e di patate, e produzioni a base di castagne. Tutto questo si può gustare nei due appuntamenti che, in settembre, richiamano appassionati e golosi nell’Alta Val Taro: la Fiera del Fungo Porcino ad Albareto e a Borgo Val di Taro.

- Musei del Cibo: dislocati sul territorio ma legati da un progetto in rete, i Musei del Cibo vogliono essere un luogo della memoria e monumento dovuto alle passate generazioni, ma anche teatro dell’oggi che illustrano e dimostrano il valore dei nostri prodotti più che mail protagonisti del mangiare all’italiana.

o Museo del Vino – Sala Baganza

o Museo del Prosciutto – Langhirano

o Museo del Parmigiano Reggiano – Soragna

o Museo del Salame – Felino

o Museo della Pasta – Collecchio

Museo del Pomodoro

- Collecchio

Guide al territorio che potrebbero interessarti
Enogastronomia
A zonzo nelle splendide valli piacentine: in Val Tidone tra colline di vigneti, in Val Trebbia, tra le anse di un fiume che ha esteso la sua fama al di là dei confini nazion...
Vai alla scheda
Enogastronomia
Questo itinerario è per chi non si accontenta di vivere la città di Modena solo durante il giorno, ma vuole continuare anche la sera.Sono molteplici le zone dislocate nel centr...
Vai alla scheda
Enogastronomia
Modena è la provincia Italiana più ricca di prodotti a denominazione di origine DOP (Denominazione di Origine Protetta) e IGP (Indicazione Geografica Protetta) ed è, nel mon...
Vai alla scheda
Musica & Spettacolo
Parma: i luoghi d'autore
Parma-Piacenza
- Luoghi Verdiani: · Busseto e il suo territorio sono lo scrigno che tutti gli appassionati devono aprire per conoscere l’anima di quel genio della musica e protagonista...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Parma: sport e natura
Parma-Piacenza
Per chi ama le vacanze attive e la pratica dello sport all’aria aperta, il parmense offre moltissime possibilità; dal Po all’Appennino si possono sfruttare le piste ciclabil...
Vai alla scheda
Wellness & Sport
Parma: terme e benessere
Parma-Piacenza
- Salsomaggiore e il Liberty: a Salsomaggiore fu Lorenzo Berzieru (1806 – 1888), il medico condotto del luogo a compiere le prime esperienze con i bagni termali di acqua sal...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Arte in città
Parma-Piacenza
Parma, una città in cui rimangono ancora chiare le tracce delle epoche storiche, i tesori di grandi protagonisti della pittura e della musica, i misteri e le leggende di...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Piacenza è tra i più importanti centri dell’intera Europa, luogo di passaggio e di collegamento, dove si incontrano antiche strade e l’arteria fluviale del Po. Fervono le at...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Piacenza nella prima metà del Cinquecento diventa ducato Farnesiano e si avvicina così, con qualche ritardo rispetto al territorio lombardo, alla grande stagione del Rinasci...
Vai alla scheda
Arte e Cultura
Ricca e multiforme è l'offerta museale piacentina. Un percorso di visita si snoda tra testimonianze di Arte antica e contemporanea; i Musei Civici di Palazzo Farnese, la Gal...
Vai alla scheda
Le migliori strutture per le tue vacanze in Emilia Romagna
direttamente nella tua email!
Hai bisogno d’aiuto?
Gli uffici di informazione e accoglienza turistica dell'Emilia Romagna sono a tua disposizione
Emilia Romagna: terra da scoprire!
Seguici:

Emiliaromagnawelcome.com - Tutti i diritti riservati - P.IVA 02540800394
Credits TITANKA! Spa © 2016